lunedì 24 aprile 2017

Helvella acetabulum

Castelli Romani, aprile 2017, foto di EnzoF

Sinonimi
Peziza acetabulum

Cresce nei boschi dei Castelli Romani a primavera

Apotecio a forma di coppa con margine irregolare, rivolto verso l'interno da giovane, con tendenza a lacerarsi  con l'età; la superficie esterna è liscia, di colore bruno, confluente con delle costolature biancastre, in rilievo verso il gambo; la superficie interna, fertile, liscia è di colore ocra-bruno; gambo cavo, di colore biancastro, ricoperto per metà lunghezza da nervature ramificate decorrenti sino alla coppa superiore; carne elastica, biancastra con odore nullo  sapore delicato. 



Cresce gregaria o solitaria in aree aperte sotto latifoglie in primavera, fungo comune un po' dappertutto, molto meno ai Castelli

Current Name:
Helvella acetabulum (L.) Quél.

Position in classification:
Helvellaceae, Pezizales, Pezizomycetidae, Pezizomycetes, Ascomycota, Fungi


EnzoF


Nessun commento:

Posta un commento