venerdì 10 aprile 2015

Boletus impolitus

Sinonimi
Xerocomus impolitus 
Hemileccinum impolitum 
Nome Italiano:
Boleto elegante
Nome dialettale:
Giallone, Fungo gentile
Rocca di Papa, luglio 2014; foto di EnzoF
Comune e diffuso, cresce in piccoli gruppi nei boschi dei Castelli in estate e autunno.
Il cappello misura fino a 20 cm di diametro ed è carnoso e sodo, molle negli esemplari adulti, di forma da emisferica a  spianata con il bordo che rimane a lungo incurvato ed anche un po’ eccedente; la superficie è opaca, con una colorazione che va dal brunastro-ocra, al camoscio.Tubuli  da giallo-oro a verdastri, immutabili al taglio ed alla pressione; pori molto piccoli e tondi nei giovani esemplari, di colore analogo a quello dei tubuli e immutabili.Gambo sodo, pieno, di forma variabile,spesso anche cilindrico con la base attenuata, Il colore e'  bianco-giallino con la base piu' scura spesso sfumata di rossastro-porpora; totalmente privo di reticolo, anche se si vedono delle piccole asperità o squamette giallasttre. Carne soda e compatta negli esemplari giovani, di colore giallo chiaro, appena rosata sotto la cuticola del cappello, immutabile al taglio o alla pressione; odore di fenolo/medicinale più marcato alla base del gambo.

Specie tipicamente mediterranea compare nei boschi Castellani all'inizio dell'estate, specialmente nei luoghi piu' caldi e soleggiati. Per molto tempo si e' dibattuto sul genere di appartenenza, dapprima genere boletus sez fragrantes che comprende funghi dal sapore dolce e pori gialli, studi molecolari lo hanno successivamente collocato nel genere Xerocomus per via dei caratteri microscopici similari, ma per IndexFungorum il nome corrente e attuale e' Boletus impolitus, un'altro dei funghi destinati a cambiare nome e genere per chissa' quanto tempo, anche se per noi resta il Giallone!.Simile a Boletus appendiculatus e Boletus fechtneri, ma facilmente riconoscibile per la mancanza di reticolo, la carne non virante ed il caratteristico odore di medicinale alla base del gambo.
Current Name:
Boletus impolitus Fr.


Position in classification:

Boletaceae, Boletales, Agaricomycetidae, Agaricomycetes, Basidiomycota, Fungi

EnzoF



Nessun commento:

Posta un commento